Cronaca

Anche il Lario piange Margherita Hack. Corrado Lamberti: «Ambasciatrice di razionalità»

alt

Addio alla signora delle stelle
Con l’astronomo comasco aveva firmato due riviste scientifiche

(l.m.) «Un’ambasciatrice della razionalità. Che ha sempre insegnato a fidarsi solo della scienza e della ragione e a lasciar perdere superstizioni come l’astrologia e il paranormale». Così l’astronomo lariano Corrado Lamberti, commosso, ricorda la figura di Margherita Hack, astrofisica scomparsa a Trieste all’età di 91 anni. «L’ultima volta ci eravamo visti a Como in occasione di una sua conferenza a “Parolario”», ricorda.
Lamberti aveva iniziato a collaborare con la Hack nel lontano

1979: «La invitai a dirigere la mia prima rivista, L’Astronomia, che era nata proprio a Como con il supporto di un astrofilo mecenate», ricorda l’astronomo di Lenno. «Allora era già direttrice dell’Osservatorio di Trieste che ha contribuito a far diventare da piccolo centro di provincia un luogo di cultura scientifica internazionale, a costo anche di sacrificare per il suo impegno organizzativo la ricerca pura, per la quale aveva una vocazione spiccata. Era uno degli ultimi astronomi capaci di distinguere lo spettro di una determinata stella a occhio, senza bisogno di software ma riconoscendolo sulla base dell’esperienza. Ha dato in questo settore un contributo fondamentale, lavorando soprattutto nel campo dell’ultravioletto».
La lezione della Hack è stata per Lamberti preziosa anche sotto il profilo umano: «Ho sempre ammirato il suo entusiasmo e il suo coraggio, che dimostrò ad esempio accettando l’invito a dirigere la rivista. Con lo stesso atteggiamento partecipò poi a un’altra mia iniziativa, la rivista “Le Stelle”».
Commosso poi il ricordo che Lamberti ha del compagno di una vita di Margherita, Aldo, con lei da 70 anni. «Una coppia esemplare – ricorda – Lei scienziata, lui letterato e filosofo. Il più grande uomo di cultura che io abbia incontrato. Si deve a lui la qualità letteraria di tanti libri scientifici e di divulgazione della Hack. Ricordo con affetto le nostre riunioni e scampagnate a Trieste, loro, e la fiducia che mi hanno regalato».

Nella foto:
Margherita Hack, l’astrofisica morta a 91 anni.
30 Giu 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto