Anche in giugno più treni in ritardo che in orario

Como, Trenord treni

La ripartenza è stata difficile anche per il trasporto pubblico. Nel mese di giugno, fino ad ora, tra Como e Milano – sulla linea S11 – i treni in ritardo hanno superato i treni in orario.

Consultando il sito trenipendolari.it alla sezione “storico ritardi”, e inserendo come direttrice la linea S11 che collega Chiasso-Como-Milano-Rho, emerge che dall’inizio di giugno hanno viaggiato sui binari 658 convogli, dei quali 246 sono arrivati in orario, mentre 299 sono giunti a destinazione in ritardo. Altri 13 sono poi stati soppressi.

In totale, sono stati totalizzati sulla S11 nel mese di giugno ritardi complessivi per 2.373 minuti, quasi 40 ore.

Nel frattempo, Trenord ha annunciato il potenziamento su un’altra linea regionale, dedicata più ai turisti e ai gitanti che ai pendolari: tre nuove coppie di corse nei giorni festivi sulla linea Lecco-Colico-Sondrio, conosciuta come la “Ferrovia della Valtellina”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.