Anche Pizzul in giuria al “Città di Como”

altConcorsi letterari
Il premio letterario “Città di Como” vara la seconda edizione e si allarga anche alla saggistica e al racconto fotografico. Il concorso organizzato dall’associazione Eleutheria per opere edite e inedite (anche di autori stranieri purché tradotti in italiano) conferma le tradizionali sezioni di poesia intitolata ad Alda Merini e di narrativa intitolata a Giuseppe Pontiggia, più la sezione “I luminosi”, per aforismi ed epigrammi.

Presidente della giuria, che è composta tra gli altri dal giornalista sportivo Bruno Pizzul, è lo scrittore Andrea Vitali (foto). Info su www.premiocittadicomo.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.