Ancora guai per l’ex assessore di Alserio

A PROCESSO PER CALUNNIA
Sembra proprio non avere fine la vicenda giudiziaria dell’ex assessore di Alserio, Giovanni Fruci. Ieri mattina, è iniziato infatti il processo a suo carico con l’accusa di calunnia. Un fascicolo portato avanti dal pm Massimo Astori, dopo la conclusione della vicenda della tentata concussione a un autista di Econord (rappresentato dall’avvocato Ivana Anomali), cui l’assessore chiedeva 700 euro per non denunciarlo dopo un presunto incidente stradale. Storia in cui Fruci (difeso da Francesco Sessa) rimediò 14 mesi in primo grado. Ora il nuovo fascicolo, in quanto Fruci, secondo l’accusa, «presentò denuncia» contro l’autista di Econord «sostenendo falsamente di essere stato insultato e minacciato». Si torna in aula il 5 luglio con i primi testimoni.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.