Ancora un furto di bicicletta a Rovellasca

Ieri il processo
Ad incastrare l’ennesimo ladro di biciclette, in azione nella Bassa comasca, è stato un adesivo della Jaguar. Logo evidente, piazzato su una bici di una persona conosciuta in paese a Rovellasca. Per questo motivo, quanto la pattuglia della polizia locale è passata da via Cavour, e sul sellino si è trovata una persona diversa da quella nota e per di più intenta ad allontanarsi in fretta e furia, non ha esitato a inseguirla. In manette è così finito un tunisino di 25 anni, cha ha anche

tentato di reagire all’intervento dei vigili. L’uomo è così stato processato ieri per direttissima dove ha patteggiato un anno e 4 mesi con l’accusa di rapina impropria, proprio in seguito alla colluttazione con le forze di polizia. I due complici che facevano il palo fuori dal cortile in cui c’è stato il furto della bicicletta sono riusciti a scappare.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.