Andrea, dalla griglia della F1 alla sfilata per Miss Italia

© | . .

Dalla griglia del Gran Premio di Monza alla sfilata di Miss Italia di questa sera a Erba. Andrea d’Auria, 22 anni, giocherà in casa, visto che è nata proprio nella cittadina brianzola, dove ha vissuto a lungo. E sabato sera il suo obiettivo è la conquista di una corona regionale, che le possa dare la possibilità di partecipare alla fase finale del concorso.

Una miss che negli ultimi due anni è stata anche “grid girl” al Gran Premio di Monza, dove ha portato il cartello di Jenson Button (2014) e, in prima fila,  la bandiera ufficiale del campionato (2015). Con lo stesso ruolo è stata chiamata anche ai Mondiali di motocross a maggiora. Sempre un anno fa, tanto per non tradire la sua vocazione sportiva, ha pure conquistato il titolo, a Lariofiere, di Miss Brianza Motorshow.

© | . .

Ora il suo obiettivo è arrivare alla finalissima di Miss Italia: “Mi piacerebbe rappresentare Erba e a Lombardia, oltre che il Lago di Como, visto che poche settimane fa sono stata scelta come madrina dell’abito che rappresenta il Lario – spiega Andrea  Mi ritengo una ragazza semplice, solare e sincera e spero di avere questa grande opportunità”.

Nel curriculum di Andrea anche spot pubblicitari, copertine di riviste, tanta pubblicità, sfilate e shooting fotografici. Ma lo sport per le rimane in pole position: la giovane erbese sta infatti iniziando a praticare motocross: “Lo faccio perché spero presto di poter dedicare parte del mio tempo alla mototerapia”. In pratica il trasporto in moto di giovani disabili, che in sicurezza possono trovare momenti di divertimento. “Una attività fantastica: è bellissimo vedere il sorriso dei bambini quando scendono dalle moto. E’ un progetto che mi sta davvero a cuore”.

Articoli correlati