Andreucci, mister del Como: «Ripartiamo senza fare calcoli»

Seconda vittoria consecutiva e un punto in meno di distanza dalla vetta della classifica.
Dopo quello dello scorso weekend, anche il turno infrasettimanale di campionato (terza giornata di ritorno in serie D) è stato sostanzialmente favorevole ai lariani.
Mentre il Como ha vinto a Inveruno contro l’Arconatese per 3-0, la Caronnese non è andata oltre l’1-1 interno con la Varesina. Ne ha approfittato il Gozzano che ha riconquistato le vetta, andando a vincere per 2-0 sul terreno del Castellazzo Bormida.
Tirando le somme, gli azzurri hanno riguadagnato un punto rispetto alla cima della classifica, che ora è a cinque lunghezze, praticamente come alla fine del girone di andata.

«Siamo stati bravi a sbloccare la partita – sostiene mister Antonio Andreucci, tecnico del Como – dopo un primo tempo in cui l’Arconatese ci ha messo in difficoltà e non siamo riusciti a creare occasioni da rete».

«Poi, dopo il vantaggio – aggiunge il tecnico – abbiamo gestito bene, facendo poche concessioni agli avversari che, non va dimenticato, erano reduci dal successo esterno per 4-0 con l’Olginatese».
I lariani hanno guadagnato un punto rispetto alla vetta, ma Andreucci non vuole sentire parlare della classifica. «In questo momento nella mia mente c’è già la prossima partita con il Detrhona – conclude – Guardare alla graduatoria sarebbe l’errore peggiore. Noi dobbiamo ripartire da zero, pensare soltanto al prossimo avversario senza fare calcoli. Soprattutto perché siamo all’inseguimento delle prime e in queste situazioni bisogna soltanto pensare a vincere ogni match, di volta in volta».
Con il Derthona domenica al Sinigaglia tornerà Federico Gentile, che ieri ha scontato un turno di squalifica. Da valutare le condizioni di Daniel Bradaschia, uscito dopo aver preso un colpo a una caviglia. Una partita che sarà costretto a seguire dalla tribuna del Sinigaglia il viceallenatore Roberto Cau, che ieri alla fine del primo tempo è stato espulso per proteste nei confronti dei direttore di gara. Per lui è in arrivo una squalifica.
Massimo Moscardi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.