Andrissi saluta il Como. Iuliano, intanto, studia i giocatori in tv

Gianluca Andrissi, a destra, con Fabio Gallo

Una specie di casting con le partite della scorsa stagione. È quello che sta facendo Mark Iuliano, neoallenatore del Como, che sta studiando le gare degli azzurri 2016-2017. L’obiet – tivo, redigere al più presto la lista degli elementi da confermare per il campionato di serie C (il nome che verrà ripristinato al posto di Lega Pro). L’idea è di confermare i giocatori giovani e promettenti e di dare quindi una limata all’età media della squadra. In questa fase è al lavoro anche il direttore sportivo Nello De Nicola, che sta valutando, uno per uno, tutti i contratti. Nel rispetto della precedente gestione, da quella nuova arriva la parola «perplessità» rispetto a qualche accordo giudicato troppo oneroso con elementi esperti. È assai probabile, quindi, che il piano di rifacimento della squadra passi anche dal taglio di giocatori con ingaggi alti e in là negli anni.

Dello staff non farà sicuramente parte Gianluca Andrissi: come anticipato sul “Corriere di Como” in edicola questa mattina  il diesse portato sul Lario dall’allora presidente Pietro Porro ha infatti comunicato alla nuova proprietà di non essere intenzionato a proseguire il rapporto, sebbene gli fosse stato proposto di rimanere sul Lario (peraltro con un contratto che scade nel 2019).

Lo stesso De Nicola e Mark Iuliano (con il suo vice Alexandro Dossena) hanno visitato il centro sportivo di Orsenigo, dandone un giudizio complessivamente positivo. Per l’inizio della prossima settimana è atteso il loro ritorno sul Lario per portare avanti il lavoro.

Articoli correlati