Anna Cappellini in crociera si prepara per l’Arena

Meglio l’ippica
di Paolo Annoni

Scrivere di sport sul ghiaccio nel giorno del solstizio di estate può sembrare un azzardo. Con questo clima sarebbe decisamente meglio dissertare di navi da crociera.
Una stella comasca del pattinaggio di figura ci permette di unire le cose. Si tratta di Anna Cappellini, atleta olimpionica ed iridata con il milanese Luca Lanotte, suo compagno di esibizioni nella danza ormai da sei anni. Anna e Luca sono stati protagonisti della presentazione dell’Opera on Ice.
L’evento benefico è in programma il 1° ottobre nell’Arena di Verona. Il tempio della lirica verrà trasformato in uno stadio del ghiaccio per uno spettacolo che si annuncia straordinario. L’Opera on Ice avrà come madrina la stella Carolina Kostner, che prenderà parte allo spettacolo in compagnia dell’olimpionico Stephane Lambiel.

Un’altra coppia di virtuosi sarà formata da Anna e Luca reduci dal campionato del mondo di Mosca. Forse non tutti sanno che i due fanno parte del corpo di polizia penitenziaria (fiamme azzurre). Si tratta di una coppia di “secondini” molto particolari, insomma, dotati di grandissima grazia ed equilibrio. Anche una disciplina spettacolare come il pattinaggio infatti vive in Italia grazie ai gruppi sportivi delle forze dell’ordine e alle società che ogni anno faticano a far quadrare i conti. Ghiaccio e crociere, si diceva. La presentazione dell’Opera on Ice non è avvenuta in un palazzetto, bensì su una nave. La sfarzosa Voyager of the Seas della Royal Caribbean, dotata pure di una pista del ghiaccio, sulla quale si sono esibite per un’anteprima dello spettacolo sia la Kostner sia la coppia comasco-milanese.
 L’Arena e una nave da crociera, scenari un po’ diversi dal palaghiaccio di Casate, insomma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.