Anna Simone, lariana in Superbike: «Manca l’adrenalina del mondo delle moto»

Anna Simone

«Mi manca l’adrenalina che ti regala il mondo delle moto. Viaggiare, competizione e amicizia». Parole di Anna Simone, comasca, collaboratrice del Puccetti Racing, formazione del Mondiale Superbike di motociclismo. Anna attende che la situazione si sblocchi per tornare nel paddock.
«Sono appassionata di motori da sempre – spiega – È un ambiente che frequento dal 2009, mentre sono Sbk dal 2016, anno in cui creai un sito Internet di fotografie con mio papà». Per la squadra di Manuel Puccetti, Anna Simone segue soprattutto la parte dei “social”. Nel 2020 il team di Reggio Emilia schiera in Sbk lo spagnolo Xavi Fores, in Supersport il francese Lucas Mahias e il tedesco Philipp Öttl. «In questo periodo di lockdown sono andata avanti nel mio lavoro con la squadra – aggiunge la comasca – Attendo poi di poter ritornare insieme alla mia socia Loredana nel nostro centro estetico a Fino Mornasco. In questa fase, che per noi è ancora di chiusura, passo il tempo a casa migliorando il mio inglese, facendo meditazione, giocando con i miei cani e gatti, e collaborando per il Puccetti Racing».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.