Annega in mare a Viareggio per salvare amica della figlia

La vittima aveva 57 anni

(ANSA) – VIAREGGIO (LUCCA), 27 AGO – Un tunisino di 57 anni Tahar Zaidi residente a in provincia di Pistoia è annegato nelle acque antistanti uno stabilimento balneare sul viale Europa In Darsena a Viareggio (Lucca). L’uomo era in compagnia della moglie e due figlie in spiaggia quando l’amica 15enne della figlia ha fatto il bagno in mare. La corrente e le acque agitate hanno messo in difficoltà la ragazzina e lui si è buttato in acqua per salvarla. Il 57enne però non si era accorto che già il bagnino si era tuffato per salvare la quindicenne e portarla a riva. Lo stesso bagnino poi una volta resosi conto, che l’uomo era stato portato via dalle correnti a un centinaio di metri dalla riva, è andato in suo soccorso, ma ormai aveva già ingerito nei polmoni troppa acqua. Portato in spiaggia è stato rianimato per circa un’ora ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Sono intervenuti personale dell’auto medica, del 118 della Versilia, della Croce Rossa e la capitaneria di porto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.