Annullata la festa di Sant’Apollonia: l’annuncio del Comune di Cantù

Cantù

Il comune di Cantù annuncia l’annullamento della fiera celebrativa per la festa patronale di Sant’Apollonia, che si sarebbe dovuta tenere martedì 9 febbraio. Una decisione presa ribadendo la disposizione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, secondo la quale, tra le altre cose, vige il divieto di organizzare “feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, ivi comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose. Sono vietate le sagre, le fiere di qualunque genere e gli altri analoghi eventi”.
La festa patronale di Santa Apollonia a Cantù ha da sempre rappresentato un motivo di aggregazione che vanta ormai quasi un secolo di tradizione. Un’iconica celebrazione laica molto sentita non solo dalla comunità canturina, ma anche da tutta la Brianza, che coinvolge grandi e piccini.
Lo scorso anno i festeggiamenti sono riusciti a vedere la loro realizzazione appena in tempo, prima dell’inaspettata prima ondata della pandemia. Ordinariamente la fiera è caratterizzata dall’allestimento di numerose bancarelle per le vie del centro della città, comprendenti specialità alimentari e stand che propongono vari generi di consumo. Inoltre, è solito prendere vita il concerto “a tema” per la patrona Sant’Apollonia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.