>ANSA-IL-PUNTO/COVID: in Sardegna ora mille posti letto

Regione rimodula il piano strategico. I nuovi contagi sono 359

(ANSA) – CAGLIARI, 06 NOV – Mentre la curva dei contagi in Sardegna non accenna a diminuire (359 casi nelle ultime 24 ore) la Regione rimodula il piano strategico regionale per l’emergenza Covid: i posti letto individuati sono 1.006. Il programma, seguendo l’impostazione già adottata nelle precedenti fasi dell’emergenza, prevede l’attivazione progressiva di 552 posti letto che andranno ad incrementare i 454 già attivi o di prossima attivazione, con una modularità che può consentire di arrivare a 832 posti letto in degenza ordinaria, 39 in sub intensiva e 135 in intensiva. Nella riorganizzazione prevista anche l’operatività del Binaghi di Cagliari, con 100 posti letto dedicati ai pazienti Covid. Coinvolte nel piano dell’emergenza, come nella prima fase, anche le strutture private dell’Isola che, all’occorrenza, vedranno una progressiva attivazione di posti letto per pazienti Covid: Mater Olbia con 36 posti letto, di cui 6 in terapia intensiva, 6 in subintensiva e 24 in degenza ordinaria; Policlinico Sassarese con 70 posti letto, 10 in intensiva, 25 in subintensiva e 35 in ordinaria; Kinetica con 50 posti letto, 10 in intensiva e 40 in ordinaria. Intanto salgono a 11.412 i casi di positività complessivamente accertati dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento si registrano 359 nuovi contagi (166 rilevati attraverso attività di screening e 193 da sospetto diagnostico) e due vittime (249 in tutto): un uomo di 78 anni residente nella Città Metropolitana di Cagliari e una donna di 79 del Sud Sardegna. Eseguiti in un giorno 3.699 tamponi. A Sassari è stata installata nel piazzale del Santissima Annunziata una struttura amovibile di 100 metri quadri, dotata di riscaldamento e gas medicali, che potrà ospitare 14 posti letto da destinare ai pazienti positivi in attesa di essere ricoverati nei reparti Covid dell’Aou. Intanto sono già una cinquantina i medici non specializzati chiamati dall’Ats tra i 777 che hanno risposto al bando per il conferimento di incarichi in tutte le sedi dell’Isola per l’emergenza Covid-19. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.