Anteprima del Teatro Artigiano

altDa domani “Baal”
Sergio Porro e il suo Teatro Artigiano di Cantù, celebre per le produzioni di ricerca, sono pronti per una nuova avventura. Domani alle 21 ci sarà la “prima” ad inviti del nuovo spettacolo Baal, legato alla leggenda del dio principale della mitologia fenicia e della religiosità dell’antica città di Ugarit. La pièce (nella foto, una scena) debutterà giovedì 25 settembre e andrà in replica il 1° e il 2 ottobre, Solo 70 i posti disponibili per ogni messinscena (prenotazioni all’Ufficio

Cultura del Comune di Cantù, al numero 031.71.74.45»). Il palcoscenico scelto dal Teatro Artigiano per questo nuovo debutto è la Chiesa di Sant’Ambrogio, detta «della Trasfigurazione». Come di consueto, oltre a testi e coreografie saranno da ammirare gli oggetti di scena, vere e proprie sculture che si devono al genio di artisti locali come Ivano Rota e Valerio Gaeti. Musiche originali di Simone Porro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.