Antinfluenzale, avviata ieri la “fase 2”

Gli europei avranno 300 milioni di pezzi

Mai come quest’anno della pandemia di Coronavirus il vaccino antinfluenzale può evitare complicazioni causate dal periodico malanno stagionale. Dopo la prima fase della campagna antinfluenzale che ha coinvolto soltanto i medici di medicina generale, a partire da ieri le vaccinazioni vengono somministrate anche negli ambulatori dell’Asst Lariana. Obbligatoria la prenotazione, per consentire il rispetto del distanziamento sociale.

La somministrazione interessa in queste settimane le cosiddette categorie fragili, ossia persone ad alto rischio di complicanze o ricoveri correlati all’influenza. Si tratta in particolare delle donne in gravidanza o nel periodo postpartum, dei bambini dai 6 mesi ai 65 anni affetti da patologie.

Per i bambini e i ragazzi fragili (dai 6 mesi ai 18 anni) il numero da contattare per le prenotazioni è il numero verde gratuito dell’Asst Lariana 800.893.526 dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30.

Per gli adulti fragili (dai 18 ai 65 anni) e per le donne in gravidanza è necessario contattare il numero verde regionale 800.638.638 da rete fissa e lo 02.999.599 da rete mobile. Il numero è attivo da lunedì a sabato dalle 8 alle 20, esclusi i giorni festivi. In alternativa sarà possibile effettuare la prenotazione anche attraverso il sito prenotasalute.regione.lombardia.it. Per gli adulti potrà essere somministrato, sempre gratuitamente, anche l’anti-pneumococcico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.