Antitrust: avvia istruttoria su progetto anti-frode Ania

Necessario valutare alcune criticità concorrenziali

(ANSA) – ROMA, 16 NOV – L’Antitrust ha avviato nei confronti dell’Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici una istruttoria che trae origine da una comunicazione inviata dalla stessa Ania all’Autorità e relativa a un "progetto antifrode" nei rami vita (puro rischio) e danni, che prevede, tra l’altro, la realizzazione di banche dati e lo sviluppo di algoritmi comuni per determinare indicatori del rischio frode che le compagnie di assicurazioni potrebbero utilizzare sia nella fase liquidativa sia nella fase assuntiva. "Nella piena consapevolezza che il fenomeno delle frodi può causare costi per l’industria del settore e per gli assicurati, – specifica l’Autorità in una nota – l’Antitrust ritiene che così come attualmente disegnato il "progetto antifrode" presenti alcune criticità concorrenziali che nell’ambito del procedimento saranno valutate con attenzione al fine di verificare l’esistenza di soluzioni coerenti con i principi della concorrenza". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.