Anziana di Como trovata morta in casa: il decesso risalirebbe a molti mesi fa

Forze ordine intervenute per evitare assembramenti

Era da mesi che nessuno aveva più notizie di lei.
I vicini di casa pensavano che la donna si fosse trasferita altrove, magari in una casa di riposo del territorio.
I mesi di chiusura in seguito all’emergenza sanitaria legata al Covid-19, hanno poi fatto il resto, gettando un ulteriore silenzio sulla vicenda.
Fino a quando una parente alla lontana ha deciso di andare a trovarla per verificare le sue condizioni. Non trovandola, e non ottenendo risposte, ha lanciato l’allarme.
Gli agenti delle Volanti, nella serata di martedì (intorno alle 19), hanno così raggiunto la casa della anziana signora, in via Lucrezia Crivelli Rusca, sotto il Monte Goi nella zona tra Muggiò e Albate. La donna aveva 82 anni ed è stata trovata priva di vita, morta non da poco, sicuramente da molti mesi.
Le Volanti hanno subito coinvolto la squadra Mobile e la polizia scientifica che hanno da iniziato ad indagare sulla vicenda, disponendo i primi accertamenti.
Il ritrovamento della salma è stato segnalato in Procura a Como al pubblico ministero di turno, Antonia Pavan.
Da un primo esame esterno del corpo – comunque in avanzatissimo stato di decomposizione – non ci sarebbero segni che farebbero pensare a una morte violenta. Il decesso sarebbe dunque da ricondurre a cause naturali.
Le porte e le finestre erano chiuse dall’interno.
La donna sarebbe stata ritrovata distesa nel suo letto. Il magistrato ha comunque già disposto l’esame autoptico per fare luce su quanto avvenuto, nella speranza di risalire alle cause che hanno condotto alla morte. Il decesso, come detto, deve ancora essere datato con precisione ma sarebbe avvenuto diversi mesi fa, probabilmente nella prima metà del 2019.
Un fronte ulteriore dell’indagine sarà poi rivolto a capire come sia stato possibile – per un lasso di tempo così prolungato – che nessuno si sia accorto del dramma che si era consumato in quella casa tra Muggiò e Albate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.