Anziana uccisa a Milano: fermato un uomo

Svolta in indagini su omicidio 90enne in cascina a sud di Milano

(ANSA) – MILANO, 6 GEN – Un uomo è stato fermato dalla Squadra Mobile di Milano in relazione all’omicidio dell’anziana Carla Quattri Bossi, 90 anni, trovata morta in una cascina nella periferia sud della città. Al momento non si conosce ancora l’identità della persona fermata. La donna uccisa era stata trovata il 5 gennaio, intorno alle ore 10 dalla sua segretaria con i polsi legati e il viso avvolto in un telo, forse per tamponare il sangue che fuoriusciva da una grossa ferita che aveva sul cranio. Secondo l’esame del medico legale, l’omicidio sarebbe avvenuto la sera prima, il 4 gennaio, mentre la polizia scientifica ha accertato che il corpo è stato trascinato per alcuni metri. Nella cascina, dove erano in corso lavori per una trasformazione in agriturismo, viveva un figlio, che l’altro ieri sera non era un casa, e tre dipendenti, tutti ascoltati ieri insieme con i figli della donna, in totale 4. Sul luogo del delitto sono stati trovati barattoli e oggetti intrisi di sangue e la zona dove viveva l’anziana donna era a soqquadro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.