Aperitivo artistico al Max Museo di Chiasso

Max Museo Chiasso

Aperitivo all’insegna dell’arte con le interessanti opere di Franco Grignani in mostra al Max Museo di via Dante a Chiasso. Venerdì 28 giugno, alle ore 17 con il biglietto d’ingresso a pagamento,  visita guidata gratuita e a conclusione stuzzichini e spritz. La mostra Polisensorialità fra arte, grafica e fotografia a cura di Mario Piazza e Nicoletta Ossanna Cavadini celebra a venti anni dalla scomparsa il grafico e artista che è stato uno dei più importanti protagonisti della comunicazione visiva del Novecento. La mostra e il catalogo presentano la complessità del suo lavoro e della ricerca declinata attorno al tema della polisensorialità. Tre i settori esplorati sui quali si snoda il percorso espositivo e di indagine documentaria sono rispettivamente: fotografia, grafica e arte. Attraverso una ricerca effettuata sull’Archivio storico di famiglia di Manuela Grignani, su Fondi specifici del Museo della Fotografia Contemporanea a Cinisello Balsamo – Milano e il Centro Documentazione dell’Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva AIAP, e su importanti collezioni d’arte private italiane e svizzere, è possibile ripercorrere le tappe fondamentali della sperimentazione artistica di Franco Grignani. I saggi in catalogo di Mario Piazza, Roberta Valtorta, Giovanni Anceschi, Nicoletta Ossanna Cavadini e Bruno Monguzzi indagano dalla sua iniziale ricerca sulla fotografia alla grafica pubblicitaria, dall’analisi matematico percettiva alla Optical Art.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.