Architetto comasco perde la vita sulle montagne francesi
Cronaca

Architetto comasco perde la vita sulle montagne francesi

È morto sui monti francesi, in Provenza, l’architetto comasco Paolo Galli, 42 anni, grande appassionato di montagna, originario di Cremnago di Inverigo e da poco residente con la compagna a Bosisio Parini, nel Lecchese. L’uomo stava trascorrendo le vacanze di Pasqua in Francia e lunedì scorso, durante un’escursione, è precipitato per circa 50 metri ed è morto praticamente sul colpo. Vani purtroppo i soccorsi. I familiari dello sfortunato comasco hanno raggiunto la Francia non appena sono stati informati sull’incidente e non potranno fare altro che riportare a casa la salma di Paolo per l’estremo saluto. L’architetto 42enne lavorava a Meda in un’azienda del settore dell’arredamento. Le autorità francesi hanno aperto un’inchiesta per fare luce sul tragico incidente del giorno di Pasquetta.

19 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto