Architettura, premiata una comasca a Roma

RICONOSCIMENTI
Si è svolta ieri, nell’ambito di Expoedilizia – la fiera professionale dell’edilizia e dell’architettura – la cerimonia di premiazione del concorso “Architettura Sostenibile”, l’iniziativa ideata e promossa da ROS, società partecipata da Senaf e Fiera Roma, che promuove e incentiva la creatività, il talento e la professionalità di giovani laureate in architettura o ingegneria, premiando con due borse di studio da 2.500 euro cadauna le migliori tesi di laurea che riguardano progetti di recupero edilizio e di nuove costruzioni a destinazione pubblica realizzati in chiave sostenibile. Si sono aggiudicate il premio per la categoria “Nuove costruzioni a destinazione pubblica” l’architetto Vincenza La Rocca originaria di Rovello Porro, in provincia di Como, e l’architetto Anna Paraboni di Pioltello (Milano), laureate al Politecnico di Milano con la tesi di gruppo dal titolo “Progetto dell’ambasciata Svizzera a Nairobi”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.