Archiviazione per sindaca M5s di Dorgali

Itria Fancello esulta

(ANSA) – NUORO, 12 FEB – Archiviazione per la sindaca di Dorgali del Movimento 5 stelle, Itria Fancello, e per gli altri otto indagati nell’ambito dell’inchiesta della procura di Nuoro per turbativa d’asta legata all’affidamento della gestione dei siti archeologici del Comune. Il provvedimento è stato firmato oggi dal gip Claudio Cozzella, che ha accolto la richiesta della pm Emanuela Porcu. Tutto era partito da un esposto presentato dall’archeologo Fabrizio Delussu – all’epoca della pubblicazione del bando direttore del museo di Dorgali – secondo il quale la sindaca e la sua amministrazione avrebbero favorito la cooperativa Ghivine in cui era dipendente il marito della Fancello, Alberto Nani (anche lui era finito nel registro degli indagati). Il bando, però, era stato pubblicato il giorno successivo all’insediamento del nuovo Consiglio comunale, nel giugno 2016, dopo la vittoria della sindaca pentastellata. Era stata lei stessa, nel dicembre 2017, ad annunciare su Facebook di aver ricevuto l’avviso di garanzia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.