Aree di confine,  il progetto alla Camera. L’appello di Confartigianato
Associazioni di categoria, Economia, Frontalieri

Aree di confine, il progetto alla Camera. L’appello di Confartigianato

Lunedì scorso il progetto di legge “Aree di Confine” è stato ufficialmente depositato alla Camera dei Deputati.
La proposta “Regime fiscale incentivante per i lavoratori nelle aree di confine” punta ad aumentare il netto in busta a beneficio dei lavoratori che sceglieranno di rimanere nelle aziende italiane con sede entro i venti chilometri dal confine con il Canton Ticino.
«Ora sarà fondamentale il supporto di tutte le forze politiche di entrambi i territori e non solo», sottolinea Marco Galimberti, presidente di Confartigianato Imprese Como che, con l’associazione di viale Roosevelt, ha dato pieno sostegno alla proposta elaborata da Confartigianato Varese per farla diventare progetto di legge. Scopo del progetto è trattenere in azienda le migliori professionalità tecniche superando il “dumping salariale” esercitato dalle imprese ticinesi e aumentare il netto in busta a favore dei lavoratori italiani che come detto operino in aziende in territorio italiano entro i venti chilometri dal confine.

25 luglio 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto