Cronaca

Argegno, 40mila i veicoli passati nella festività pasquali

La strettoia ad Argegno a causa della frana La strettoia ad Argegno a causa della frana

Le vacanze di Pasqua hanno lasciato il segno. Soprattutto sugli automobilisti, perennemente incolonnati sia che dirigessero verso il lago – con l’incognita dell’attraversamento di Argegno – sia che puntassero sul centro città.
E proprio lungo la statale Regina, si sono registrate le code più lunghe.
A certificare la situazione caotica, arrivano i numeri: oltre 40mila veicoli di passaggio ad Argegno nei giorni di Pasqua e Pasquetta: per la precisione, 40.560, secondo i dati rilevati e comunicati dalla Polizia Locale. Record assoluto per il lunedì dell’Angelo, che da solo ha registrato 21.858 passaggi, considerando entrambe le direzioni, da Como verso la Tremezzina e la Val d’Intelvi e in senso opposto. Nel varco di Ossuccio, i veicoli transitati nei giorni di domenica e lunedì sono stati complessivamente 26.800. Un ottimo risultato dal punto di vista turistico, che però ha portato traffico intenso e lunghe code.
I lavori sulla statale Regina nel tratto del comune di Argegno interessato lo scorso settembre da una frana non sono ancora iniziati e la permanenza di una corsia chiusa, con il senso unico alternato, ha provocato rallentamenti al flusso di automobilisti in cerca di una bella giornata da passare lungo le sponde del lago.

3 aprile 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto