Argentina: Parlamento approva leggi su sovranità Falkland

I progetti hanno ricevuto un sostegno quasi unanime

(ANSA) – BUENOS AIRES, 5 AGO – La Camera dei deputati argentina oggi ha convertito in legge due progetti chiave sulle Isole Falkland (Malvinas in Argentina), territorio d’oltremare del Regno Unito sul quale Buenos Aires rivendica la propria sovranità. Uno dei progetti stabilisce i nuovi limiti esterni della "piattaforma argentina", l’area che comprende il fondale e il sottosuolo delle zone sottomarine che si estendono oltre il mare territoriale argentino. L’altro progetto ha a che fare con la proposta di rafforzare la sovranità argentina sulle acque del Sud Atlantico, le Isole Falkland e il loro spazio marittimo circostante, attraverso la creazione di un Consiglio consultivo. Dopo un’ora e mezza di dibattito, i due progetti sono stati approvati rispettivamente da 235 e 238 deputati. Il ministro degli Esteri argentino, Felipe Solá, ha celebrato il voto nella Camera dei deputati. Le leggi, secondo Solá, "rafforzano la nostra presenza sovrana e promuovono la memoria". Il capo della diplomazia argentina aveva presentato i progetti nella residenza presidenziale Quinta de Olivos il 10 giugno, insieme al segretario delle Malvinas, Antartide e del Sud Atlantico del ministero degli Esteri, Daniel Filmus. Solá ha anche sottolineato la "enorme importanza" del "consenso in entrambe le camere del Congresso Nazionale e di tutti i blocchi parlamentari nel trasformare la questione Malvinas in una vera politica statale, al di là dei governi al potere". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.