Argentina sospende export di carne bovina per 30 giorni

Per combattere gli aumenti dei prezzi sul mercato interno

(ANSA) – BUENOS AIRES, 18 MAG – L’Argentina, il quarto più grande esportatore di carne bovina al mondo con circa 819.000 tonnellate spedite all’estero nel 2020, ha sospeso le vendite fuori dai suoi confini per 30 giorni per combattere gli aumenti dei prezzi sul mercato interno. Lo ha annunciato il governo. "In conseguenza del sostenuto aumento del prezzo della carne bovina sul mercato interno, il governo ha deciso di attuare una serie di misure volte a regolamentare il settore, limitare le pratiche speculative ed evitare l’evasione fiscale nel commercio estero", si legge in una nota della presidenza. Tra le misure, la sospensione dell’export di carni bovine. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.