Arianna Tagliabue, quando l’incisione è un amore totale

L’autrice
Arianna Tagliabue (nella foto, bozzetto per un autoritratto) è nata a Lecco nel 1977 e vive a Capiago Intimiano. Dal 1999 lavora nel campo dell’incisione. Sperimenta varie tecniche, dalla puntasecca (che predilige) all’acquaforte, dall’acquatinta alla xilografia e alla linoleografia. «Amo mescolare varie tecniche in un’unica opera – dice Arianna – E mi sto accostando anche alla stampa digitale. La tratto come una stampa originale e con tirature limitate, unita a tecniche tradizionali come appunto la xilografia e la linoleografia». L’artista lariana parteciperà alla “Triennale” di Cracovia, importante rassegna di grafica a livello mondiale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.