Arredo del lungolago: si va verso il concorso di idee

progetto paratie como

Per gli arredi del lungolago (opere da oltre 800mila euro) si va verso un concorso di idee, un sondaggio tra i cittadini, commissionato probabilmente al Centro Volta, così almeno ha detto l’assessore ai lavori pubblici, Pierangelo Gervasoni, intendendo però, si pensa, la Fondazione Volta, che già in passato si è occupata di sondaggi online su temi della città.

Una scelta che non è piaciuta all’opposizione in consiglio comunale, che si aspettava di dare il proprio contributo di idee su qualcosa già di concreto presentato da una commissione scelta dalla giunta. «La giunta non ha ancora previsto nessun progetto per il nuovo lungolago – critica Fabio Aleotti dei Cinquestelle – Ora viene lanciata l’idea di indire un sondaggio tra i cittadini. Questa giunta ha dimostrato ancora una volta di non produrre nulla di concreto».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.