Arrestato un 17enne, è accusato di tre rapine

Fermato dalla Polfer lo scorso 11 febbraio
Deve rispondere anche di furto. Si cercano ancora i responsabili delle altre aggressioni
Un ragazzo di 17 anni di origine marocchina è stato arrestato dalla polizia ferroviaria con l’accusa di essere il responsabile di 3 delle 6 rapine messe a segno nell’ultimo mese sui treni della linea Milano-Chiasso. Il giovane, rinchiuso nel carcere minorile Beccaria di Milano, non è però l’autore dell’ultimo episodio di violenza. Venerdì notte, infatti, quando una 29enne di Cernobbio è stata aggredita, il giovane era già rinchiuso in cella.
Le forze dell’ordine sono comunque
convinte di aver fermato un rapinatore seriale. Il giovane è stato arrestato l’11 febbraio scorso nella sala d’attesa della stazione di Seregno (Monza-Brianza). Secondo quanto emerso nelle scorse ore, il ragazzo sarebbe il responsabile di 3 aggressioni ad altrettante donne avvenute, sempre sul treno, nelle vicinanze delle stazioni di Cucciago, Carimate e Cantù Asnago, oltre che di un furto messo a segno in uno scalo ferroviario.
Gli agenti della Polfer di Como San Giovanni, in collaborazione con gli operatori della sezione di polizia giudiziaria compartimentale e con il personale della Questura, hanno avviato le indagini effettuando anche specifici servizi di prevenzione sui treni. Il ragazzo sarebbe stato fermato in flagranza di reato proprio per un furto in stazione. I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che il 17enne poteva essere il responsabile di almeno tre rapine.
La tesi sarebbe stata avvalorata anche da alcune delle vittime, che lo avrebbero riconosciuto senza alcun dubbio. Una perquisizione nell’abitazione del ragazzo ha portato poi al sequestro di alcuni telefoni cellulari, probabilmente il bottino dei colpi messi a segno.
Dopo l’arresto del 17enne, le indagini nelle stazioni proseguono per identificare il responsabile – o i responsabili – delle altre 3 rapine, compresa quella avvenuta nella notte tra giovedì e venerdì in prossimità della stazione di Carimate, vittima una 29enne.

Anna Campaniello

Nella foto:
Sui treni della Milano-Chiasso si vivono momenti di paura a causa di numerosi episodi di aggressione

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.