Artsana passa di mano: Investindustrial rileva il 60%

artsanaLa maggioranza della Artsana passa di mano. Il fondo Investidustrial che fa capo ad Andrea Bonomi ha rilevato dalla famiglia Catelli il 60% di Artsana Group S.p.A, il colosso fondato dal comasco Pietro Catelli, che controlla i marchi Chicco, PIC Solution, Lycia e Control. La famiglia Catelli resterà socio di Artsana con una quota del 40% e continuerà a guidarne lo sviluppo al fianco di Investindustrial. Michele Catelli sarà presidente e Claudio De Conto è stato confermato amministratore delegato della società.
Artsana, il cui quartier generale è a Grandate, nel 2015 ha registrato ricavi consolidati per 1.420 milioni di euro e un margine operativo lordo di 126 milioni di euro. <Artsana è un gruppo multinazionale con un presenza in circa 100 Paesi, e siamo convinti del suo ulteriore potenziale di crescita. Con il supporto dei nuovi azionisti i piani di espansione del Gruppo saranno accelerati e rimarrà costante la focalizzazione sulla ricerca e sviluppo che è da sempre la chiave del successo dei nostri prodotti>, ha detto Michele Catelli, presidente di Artsana. <Siamo pronti a investire importanti risorse umane e finanziarie in quello che sono certo sarà un percorso comune di crescita che ci porterà a raggiungere nuovi importanti traguardi>, ha aggiunto Andrea Bonomi, managing principal di Investindustrial.
La chiusura dell’operazione è atteso entro il mese di giugno al ricevimento delle necessarie autorizzazioni Antitrust.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati