Ascolti e brindisi tra vini e vinili

L’originale guida rock di Pratelli domani a Pusiano
Sorsi e ascolti che soddisfano al contempo orecchio e palato, distillando inedite sinestesie. 33 colpi al cerchio di Euterpe (il vecchio padellone che produce musica viaggiando su giradischi analogico) ed altrettanti alla botte cara a Bacco. Ed ecco in tavola le 207 pagine (a 22 euro) di Vini e Vinili. 33 giri di rosso del critico musicale comasco Maurizio Pratelli, edito da Arcana. Un libro originale che abbina appunto a 33 vini rossi di pregio 33 dischi di ieri e di oggi, rappresentativi del rock d’autore e ascoltati in modo analogico per garantire il miglior suono. Bob Dylan dialoga così con l’Amarone. Nick Cave con un Montepulciano. Van Morrison con un Brunello d’annata.
Centellinati o giù d’un fiato che siano, si è comunque invitati a visitare una cantina di artisti originali, uniti da un evidente filo rosso: la schiettezza. “In vino veritas”, suol dirsi. E, in effetti, gli invitati alla bicchierata sono tutti artisti autentici, che pescano nel profondo, mai edulcorati e privi di sofisticazioni à la page. Umanissimi proprio perché pieni di contraddizioni, oltre che capaci di ebbrezze geniali. Ci sono gli esordienti della scena indipendente e mostri sacri come Joan Baez e gli Stones, Neil Young e Tim Buckley, Leonard Cohen, Tom Waits e Bruce Springsteen. Quest’ultimo con l’album Nebraska, quanto di più lontano dall’alta fedeltà – fu registrato su un registratore a cassette a 4 tracce Teac – ma mai così dentro l’anima, come suggerisce il brano Atlantic city.
Un autoritratto musical-enologico, quello di Maurizio, che promette già una versione dedicata a 33 “bianchi”, e fa sperare in una guida ad ascolti italiani. Sì, perché Vini e Vinili privilegia la tradizione anglosassone, mescolata con prodotti enologici tricolori. Domani alle 21 il libro sarà presentato a Palazzo Beauharnais di Pusiano, con Andrea Parodi, Marco Rovino e Riccardo Maccabruni. Ingresso libero.

Nella foto:
La copertina del libro di Maurizio Pratelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.