Asfalti senza fine sulla Statale Regina, in due mesi rifatto il manto stradale quasi completamente

Lavori di asfaltatura
Gli ultimi cantieri per l’asfaltatura della Regina sono ancora in corso sulla salita di Croce, a Menaggio
Gli ultimi cantieri per l’asfaltatura della Regina sono ancora in corso sulla salita di Croce, a Menaggio

La primavera del 2018 sarà ricordata, dai residenti del Centro e dell’Altolago, come la stagione delle asfaltature.

In poco più di due mesi, infatti, l’Anas ha rifatto il manto stradale di gran parte della Statale Regina: nella parte iniziale, fino a Menaggio, e nella diramazione verso Porlezza e Lugano.

Negli ultimi tempi i cantieri che si erano susseguiti lungo la dorsale occidentale del Lago aveano effettivamente messo a dura prova gli asfalti, Soprattutto per il passaggio dei mezzi pesanti.

A rendere in alcuni punti quasi impraticabile la Regina avevano provveduto pure i lavori di ampliamento prima della Formighera – il tratto più pericoloso tra Grandola e Carlazzo – e poi della salita di Croce. A distanza di mesi, con i primi caldi, l’Anas ha iniziato ad asfaltare in modo sistematico, partendo da Valsolda in direzione Menaggio e da Menaggio in direzione Como.

Non sempre i cantieri sono stati coordinati tra loro, qualche volta le scelte sono state assurde – come la posa del bitume nei pomeriggi feriali sulla strada dei frontalieri – ma alla fine, la Regina ha cambiato volto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.