Asilo Sant’Elia, alunni fuori fino a Pasqua. Ma nelle scuole in corso lavori per 1,7 milioni

asilo d'infanzia Sant'Elia

Oltre 70mila euro per l’asilo nido di via Palestro, 85mila destinati alle scuole primarie di via Perti e di via Viganò e poco più di 77mila euro la somma per la scuola secondaria di primo grado “Ugo Foscolo” di via Borgovico.
Sono soltanto alcuni degli interventi in corso negli edifici scolastici comunali, il cui ammontare totale è di 1.740.616 euro.
Ieri mattina, in Comune, l’assessore ai Lavori Pubblici, Vincenzo Bella e la collega alle Politiche educative e asili nido, Alessandra Bonduri hanno fatto il punto sui lavori nelle scuole cittadine. L’importo totale per gli interventi in programmazione è di 789.291,28 euro. L’importo totale per gli incarichi professionali finalizzati alla redazione di progetti su edifici scolastici da realizzare entro dicembre 2019 è di 371.426 euro.
Tra i lavori illustrati rientra anche l’edificio di via Perti, dove verranno messe in sicurezza le facciate e sarà adeguata l’altezza del parapetto della scala di emergenza. I lavori, secondo cronoprogramma, termineranno a settembre, in tempo per le lezioni scolastiche.
Non rientra invece negli interventi di manutenzione avviati da Palazzo Cernezzi l’Asilo Sant’Elia in via Alciato. Gli alunni sono stati trasferiti nell’istituto di via Viganò dove rimarranno presumibilmente fino a Pasqua 2020.
Entro fine anno saranno appaltati i lavori che prevedono tra l’altro il rifacimento del controsoffitto.
«Dobbiamo attendere che il consiglio comunale – ha detto l’assessore Vincenzo Bella – ci dia il via libera per l’impegno economico usando l’avanzo di amministrazione per questo come per altri interventi nelle scuole».
A settembre si terranno poi incontri con i dirigenti e il corpo scolastico e con le famiglie per fare il punto su cose fatte e da fare: «Voglio difendere il diritto allo studio dei ragazzi e quindi essere un interlocutore con l’istituzione e i genitori», ha dichiarato l’assessore Bonduri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.