Asilo Sant’Elia, lavori pronti a partire. Gli alunni torneranno in classe a settembre

asilo d'infanzia Sant'Elia

Asilo Sant’Elia, gli alunni potranno tornare in aula il prossimo mese di settembre.
Archiviate le polemiche dei mesi scorsi tra Comune e Attilio Terragni, pronipote dell’architetto Giuseppe Terragni cui si deve il monumento di via Alciato e che aveva contestato la qualità degli interventi di ristrutturazione, ripartono dunque i lavori nell’asilo Sant’Elia di Como.
«Inizieremo con la demolizione dell’intero controsoffitto per poi proseguire con il rifacimento della copertura per eliminare le infiltrazioni», ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici di Palazzo Cernezzi, Vincenzo Bella.
Secondo il cronoprogramma, l’approvazione del progetto avverrà tra la metà del mese di febbraio e fine aprile, mentre i lavori saranno svolti in tre mesi, precisamente da giugno ad agosto. L’importo complessivo dei lavori si aggira attorno alla cifra di 470mila euro.
Le fasi degli interventi inoltre saranno accompagnate da sopralluoghi con la Soprintendenza, per verificare passo dopo passo l’andamento dei lavori e ovviamente per tutelare l’edificio razionalista.
Intanto i piccoli alunni dell’asilo Sant’Elia, che nel mese di giugno scorso erano stati trasferiti nell’Istituto di via Viganò, la primaria “Severino Gobbi”, potranno tornare nelle classi dell’edificio dopo l’estate e dunque alla ripresa consueta delle lezioni.
«Dal prossimo mese di settembre dovremmo riuscire a riaprire l’asilo e far rientrare i bambini a lavori dunque terminati», conclude l’assessore Bella.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.