Asnago e Vender, mostra al Novocomum

Rozzano_-_chiesa_di_Sant’Angelo di Mario Asnago

Quest’anno è il quarantesimo della morte di Mario Asnago, l’architetto comasco di adozione che ha firmato con il collega Claudio Vender numerosi edifici di pregio non solo nel capoluogo lariano, come il Condominio Belvedere accanto all’Aero Club, ma anche ville in Brianza. Asnago era un pittore di valore oltre che un progettista. L’anno scorso è uscito un libro presentato nell’auditorium del “Corriere di Como” e di Espansione Tv proprio sull’opera di Mario Asnago e Claudio Vender firmato dal canturino Massimo Novati, principale esegeta della coppia di architetti, edito dalla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano. È il settimo tassello della collana Itinerari di architettura milanese, che dal 2013 traduce in forma editoriale i percorsi tematici organizzati dall’Ordine degli Architetti di Milano e dalla sua Fondazione. Mario Asnago (1896-1981) lavorò in collaborazione con l’architetto Claudio Vender (1904-1986) realizzando un intenso sodalizio progettuale. Asnago fu anche pittore. A un anno dalla scomparsa (1982) Como gli dedicò una retrospettiva. Ora l’Ordine degli Architetti di Como si appresta a celebrare il sodalizio tra i due progettisti con una mostra documentaria nella propria sede presso il Novocomum di Terragni in viale Sinigaglia 1, dal 4 ottobre al 28 ottobre, con materiali storici, foto e cinque video. La mostra si intitolerà “Preludio ed Epilogo. Un’indagine su Asnago Vender a Como e Provincia” e ne saranno curatori Stefano Larotonda e Niccolò Nessi che fanno parte della Commissione Cultura dell’Ordine. Presenteranno la mostra alla stampa venerdì prossimo Elisabetta Cavalleri – Presidente dell’Ordine degli Architetti, Michele Pierpaoli – Membro del Consiglio Nazionale Architetti PPC, già Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Como, Matteo Sintini – Funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Como, Lecco, Monza-Brianza, Sondrio, Varese e Pavia, gli stessi
Stefano Larotonda e Niccolò Nessi, Monica Lattuada dell’Archivio Asnago Vender Architetti e Claudia Ratti dell’Archivio Mario Asnago.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.