Aspi: per dipendenti un’ora e mezzo al giorno per Dad figli

Accordo con i sindacati

(ANSA) – ROMA, 23 MAR – I lavoratori in smart working di Autostrade per l’Italia potranno dedicare un’ora e mezza di esclusiva attenzione alla gestione della didattica a distanza dei propri figli, nel corso della giornata lavorativa. È il frutto di un accordo definito tra la società e le organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Sla Cisal e Ugl Viabilità, che prevede il "diritto alla disconnessione" nella fascia mattutina dalle 8.00 alle 13.00 a sostegno dei propri dipendenti e delle loro famiglie, in questa particolare fase pandemica. Lo si legge in una nota di Aspi. Parte ora la fase sperimentale, le ore non dovranno essere recuperate. "Innoviamo il welfare aziendale per sostenere le famiglie nel periodo pandemico", sottolinea l’a.d. Roberto Tomasi. "Ringrazio le organizzazioni sindacali per aver elaborato e definito con noi questa iniziativa, che rappresenta un unicum a livello nazionale. Il nostro intento è dare supporto ai lavoratori e alle loro famiglie, sperimentando nuovi approcci di welfare aziendale in grado di far fronte alla fase emergenziale che stiamo tutti vivendo. Il nuovo Piano Industriale punta fortemente sulla valorizzazione delle persone, e questo accordo è un’applicazione concreta di questa visione", aggiunge. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.