Assalto in autostrada a Lodi: fotocopia della rapina di Turate

1a-turateIl procuratore capo lodigiano non esclude che possa trattarsi dello stesso commando di fuoco
 
Un assalto molto simile, per dinamica, a quello avvenuto sull’Autostrada dei Laghi, l’8 aprile del 2013 (nella foto). Giovedì mattina sull’A1, all’altezza di Lodi, è andato in scena un tentativo di rapina a un portavalori con camion bruciati e chiodi sull’asfalto. Ma il tentativo dei malviventi, in questo caso, non è andato a buon fine. La viabilità è però andata in tilt per ore. 

Il procuratore capo di Lodi, Vincenzo Russo, nel corso di un’intervista rilasciata a Radio 24, ha ipotizzato si possa trattare proprio dello stesso gruppo entrato in azione sul Lario. “Un commando ben organizzato – ha detto –  che ha messo a punto una vera azione da guerra e aveva già fatto altri colpi del genere. Forse lo stesso gruppo già più volte entrato in azione Puglia, sulla dorsale adriatica e a Como, ma con un basista locale. Ci sono analogie allarmanti”. 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.