Cronaca

Assegnati all’asta i 50 chili di oro sequestrati

A UNA SOCIETÀ DI AREZZO
Dopo un’asta deserta e relativo ribasso, ieri mattina all’istituto di vendite giudiziarie di via Palestro a Como, una società aretina si è aggiudicata 50 chili d’oro per un importo di poco inferiore al milione e 400mila euro. Il metallo prezioso era stato sequestrato dalla guardia di finanza e dalla Procura di Como nell’ambito di una maxi indagine sul passaggio illegale lungo il confine. La base d’asta era 1 milione e 495mila euro, ma la banditura del 12 giugno scorso si era chiusa senza acquirenti. Così il prezzo è stato abbassato di 125mila euro, arrivando a 1 milione e 370mila euro. E i 50 chili d’oro sono stati assegnati.

28 Giugno 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto