Assessori contro Magatti: «Solo critiche sterili. Da lui nessuna proposta»

Bruno Magatti

Ieri su queste colonne e lunedì sera in consiglio comunale, il capogruppo di Civitas, Bruno Magatti aveva criticato duramente la gestione dell’evento natalizio e il flusso di traffico che produce, fino a rendere invivibile la città.
A Magatti hanno risposto ieri i quattro assessori del Comune di Como direttamente coinvolti nella gestione dell’evento, ovvero Vincenzo Bella, Marco Butti, Carola Gentilini ed Elena Negretti.

I componenti della giunta criticano i toni duri dell’intervento di Magatti. «Nei confronti dell’amministrazione comunale in primis, ma anche nei confronti dei commercianti comaschi e dell’organizzazione della Città dei Balocchi».

«Stupisce la violenza verbale e la critica su tutti i fronti del consigliere Magatti, che pure ha rivestito ruoli di primo piano nell’amministrazione comunale negli anni scorsi, durante i quali non ci sembra siano state assenti criticità legate a traffico e mobilità durante il periodo di svolgimento della Città dei Balocchi – scrivono gli assessori – Non capiamo pertanto la ragione di questi attacchi, senza peraltro apportare al contempo alcuna proposta concreta».
«Relativamente alle manifestazioni natalizie, il consigliere Magatti ha dichiarato come sarebbero “diventate qualcosa d’altro che ammazza la città” – scrivono – ci chiediamo legittimamente se questo fosse il suo pensiero anche nei cinque anni da assessore con altrettante manifestazioni natalizie trascorse. Per il futuro, come anticipato in più di un’occasione, stiamo già lavorando a un nuovo bando e cercando di fare tesoro delle esperienze accumulate in questi ultimi due anni. Confermiamo la nostra disponibilità ad accogliere suggerimenti e proposte, sempre che le stesse siano tali e non si riducano a polemiche sterili», concludono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.