Assicurazioni, crescono le truffe on-line

Carabinieri comando provinciale (via Frigerio, Piazzale Amedeo duca d’Aosta, Como)

Truffa dell’assicurazione, i carabinieri di Como hanno denunciato un 39enne residente a Napoli e mettono in guardia tutti i cittadini segnalando un aumento dei raggiri online, favorito anche dalle restrizioni per l’emergenza sanitaria e dall’aumento degli acquisti in rete.
L’ultimo episodio accertato dai militari dell’Arma ha come involontario protagonista un 64enne di Maslianico, convinto di aver regolarmente assicurato la sua auto ma in realtà vittima di un imbroglio. La truffa è stata scoperta dopo che il comasco è stato fermato per un controllo dalla polizia locale di Maslianico. Certo di essere in regola con l’assicurazione, regolarmente pagata versando 450 euro a quello che pensava fosse un agente di una nota compagnia, il 64enne ha mostrato i documenti ai vigili. Dalla banca dati, gli agenti hanno invece accertato che la macchina dell’uomo non era assicurata.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola oggi giovedì 26 novembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.