Assicurazioni tornano a crescere, ma rc auto a minimi da ’98

Ania

(ANSA) – ROMA, 25 AGO – Le assicurazioni italiane riprendono fiato dopo la crisi Covid. Nel 2021 le imprese con sede in Italia dovrebbero registrare una crescita dei premi del 7%, per un volume complessivo tra vita e danni di oltre 144 miliardi. Una netta inversione di tendenza rispetto allo scorso anno, chiuso a 135 miliardi con un calo di quasi il 4% rispetto al 2019. Secondo l’Ania, l’unico ramo nel quale si continuerebbe a registrare una contrazione (-4,5%) è la rc auto. La diminuzione porterebbe il volume dei premi sotto i 12 miliardi, valore che si riscontrava nel 1998. Boom invece delle protezioni contro la malattia, previste in crescita dell’11%. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.