Assoluti di pattinaggio. Due medaglie lariane

alt

Pattinaggio – Anna Cappellini conquista l’oro, Francesca Rio l’argento

Ha un sapore amaro la medaglia d’argento (la terza in carriera) che Francesca Rio ha conquistato ai Campionati italiani di pattinaggio artistico su ghiaccio disputati a Merano.
Nella classifica finale della categoria Senior femminile, orfana di Carolina Kostner, la pattinatrice comasca si piazza alle spalle di Valentina Marchei e davanti alla sestese Roberta Rodeghiero.
Un secondo posto che, per le modalità in cui è maturato, tuttavia preclude alla Rio la possibilità di partecipare

agli Europei di Budapest del prossimo gennaio assieme alla Kostner e alla Marchei.
Il terzo posto a disposizione degli azzurri dovrebbe essere assegnato alla Rodeghiero meglio posizionata rispetto alla comasca nello speciale ranking, istituito dalla Federghiaccio, che per ogni atleta prende in considerazione i migliori punteggi, relativi al solo programma libero di due gare disputate nella prima parte della stagione.
Un peccato soprattutto per Francesca Rio apparsa in netta crescita rispetto alle Universiadi ma che forse paga una stagione un po’ troppo altalenante nelle prestazioni.
Tra le Junior di artistico (gara interminabile con 34 concorrenti) Martina Manzo chiude al 9° posto della generale dopo che al termine della prima giornata si era issata fino al 5° posto della classifica provvisoria grazie a un ottimo “short program”: una caduta nel “libero” ha poi contribuito a peggiorare il piazzamento.
Conclude nono anche Nik Folini (pure Junior di artistico), alla sua prima esperienza ai campionati italiani assoluti: una prova di carattere quella fornita dal comasco che deve ancora completare il suo corredo di salti tripli fondamentali per scalare le vette delle classifiche. Per l’altro lariano in gara, Daniele Savogin, pure al debutto tricolore, un buon 15° posto.
Nella specialità della danza non ci sono problemi per Anna Cappellini e Luca Lanotte per appuntarsi il terzo titolo consecutivo (nel loro palmares anche altrettante medaglie d’argento) della categoria Senior: troppo esigua la concorrenza, limitata a sole due coppie presenti sul ghiaccio della Meranarena, per impensierire Anna e Luca che tuttavia approfittano di questo impegno per mettere a punto i programmi di gara che li accompagneranno a Europei, Olimpiadi e Mondiali

Nella foto:
Anna Cappellini e Luca Lanotte hanno conquistato senza problemi la loro gara

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.