Atlantia crolla in Borsa (-12%), timori revoca concessioni

Dopo parole premier Conte su Autostrade per l'Italia

(ANSA) – MILANO, 13 LUG – Tonfo in Borsa per Atlantia in apertura di settimana, con difficoltà del titolo a fare prezzo e una successiva caduta dell’12% a 11,7 euro. Pesa il nodo concessioni autostradali che continua a impegnare il governo e la società dei Benetton con il premier, Giuseppe Conte, che chiede la revoca per Autostrade per l’Italia e la replica di Matteo Renzi, leader di Iv, che parla di "populisti che chiedono da due anni la revoca". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.