Attacchi con coltello ad Amsterdam, 1 morto. Escluso terrorismo

Altre quattro persone ferite. Ieri notte

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – Cinque persone sono state accoltellate la notte tra venerdì e sabato ad Amsterdam in diversi attacchi ed una è morta sul colpo. La polizia che sta indagando su questi episodi – avvenuti tutti nella zona di Ferdinand Bolstraat, un quartiere vicino ai musei della capitale olandese, con tanti bar e ristoranti che però in quel momento erano chiusi a causa delle restrizioni anti-Covid – ha escluso la pista terroristica. Un uomo di 29 anni di Amstelveen è stato arrestato come sospetto autore della strage. In un comunicato, la polizia ha detto che è in corso "un’indagine approfondita su questi incidenti e sulle loro circostanze". "La squadra investigativa guidata dall’accusa mantiene aperte tutte le opzioni, ma per il momento non ha indicazioni dirette di un movente terroristico", si legge nel comunicato. La polizia ha riferito di essere stata inizialmente allertata per un attacco con coltello, ma "sul posto si è scoperto che erano avvenuti altri quattro attacchi simili nelle immediate vicinanze". "Una delle vittime è morta sul colpo, le altre quattro sono state portate in ospedale", ha aggiunto la polizia. I servizi di emergenza si sono precipitati sul posto degli attacchi e due elicotteri medici sono atterrati in un parco vicino al famoso Van Gogh e al Rijksmuseum. I Paesi Bassi sono stati teatro di diversi attacchi terroristici negli ultimi anni, tra cui un attacco con coltello a due turisti americani alla stazione ferroviaria di Amsterdam nel 2018 da parte di un afghano, poi arrestato. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.