Attentato a vicepresidente afghano, 12 morti

Lui e il figlio hanno riportato lievi ferite

(ANSA) – KABUL, 9 SET – Almeno 12 persone sono rimaste uccise nell’esplosione avvenuta stamane a Kabul che ha preso di mira il convoglio del vicepresidente afghano Amrullah Saleh mentre stava andando in ufficio. I feriti sono 14. Lo riferiscono fonti della Sicurezza. Il vicepresidente e il figlio che era con lui sull’auto hanno riportato lievi feriti, secondo quanto riferito da lui stesso in una foto postata su Facebook dove ha la mano fasciata. Anche alcune delle sue guardie del corpo sono rimaste ferite. Saleh, che ha apertamente criticato i talebani, era sopravvissuto ad un attentato lo scorso anno, poco prima delle elezioni presidenziali, in cui erano morte 20 persone e altre 50 erano rimaste ferite. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.