Attività ambulatoriale, almeno fino al 15 maggio solo le urgenze

L’offerta di prestazioni ambulatoriali urgenti, con classi di priorità U e B, resta confermata all’ospedale Sant’Anna di San Fermo, così come è sempre stata assicurata in tutto questo periodo nei presidi dell’Asst Lariana. Si dovrà ora procedere con una progressiva riorganizzazione nei presidi ospedalieri, nelle strutture polispecialistiche ambulatoriali e nella rete sociosanitaria territoriale.

Tale attività dovrà contemplare modalità organizzative (misurazione della temperatura, utilizzo dei dispositivi di sicurezza, limitato accesso degli accompagnatori, se non in caso di estrema necessità, distanziamento) che garantiscano una corretta gestione dell’utenza ed evitino assembramenti nelle aree di attesa. Nello specifico il piano complessivo di riqualificazione dell’offerta ambulatoriale verrà declinato dalle direzioni dipartimentali di pertinenza entro il 15 maggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.