Cronaca

Aula consiliare obsoleta, molto meglio una pizzeria napoletana

Palazzo di vetro
di Emanuele Caso

Questo è un invito. Nel senso che le ultime cronache di Narnia, ops, scusate, di Palazzo Cernezzi, mi hanno dato un’idea. Avrete letto: l’ultima seduta del consiglio comunale di Como si è risolta in una brutta copia delle comiche di Benny Hill, tra pizze al trancio divorate in salette appartate, improvvisate Curve Sud per seguire in diretta la partita della Juventus in Coppa Italia, bibite trangugiate avidamente per sovrastare gli aromi comunisti di capperi, peperoni e acciughe prima del rientro

in aula. Ah, già, l’aula.
Ovvero la teorica sede (semideserta) della massima assemblea cittadina. Quella dove 40 eletti (nostra culpa, nostra grandissima culpa) dovrebbero decidere i destini del capoluogo per oggi e domani, e dove invece – almeno l’ultima volta – al massimo si discettava sui colpi di tacco di Del Piero e sull’insostenibile leggerezza del porcino con lo speck.
Saprete, infatti, che la discussione vera all’ordine del giorno non si è potuta concludere perché la seduta è stata sciolta causa assenze per mozzarella di bufala e cartellini gialli. E allora, ecco la proposta e l’invito di cui sopra.
La proposta è questa: chiudiamo questo logoro teatrino della vecchia politica che è la sala consiliare e trasformiamola in una ben più utile e divertente pizzeria napoletana, con tanto di maxischermo per le partite di Serie A, finto sangue di San Gennaro e mortaretti a prezzo calmierato. E poi, ecco l’invito: troviamoci tutti lì, al sabato e alla domenica, e tifiamo insieme per la squadra del cuore. Sostituiamo, insomma, lo schema centrodestra-centrosinistra, con un bel 4-4-2. Pensate: come accade oggi ai consiglieri, ci pagherebbero pure!

16 gennaio 2011

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto