Aumentano i precari e il sindacato cambia pelle
Economia

Aumentano i precari e il sindacato cambia pelle

Presentati i dati della Cgil per il 2017, gli iscritti sono oltre 53mila

Cambia il mercato del lavoro e cambiano la “pelle” e la funzione del sindacato. Lo ha evidenziato la segreteria della Camera del lavoro di Como, che ha presentato questa mattina un rapporto sull’attività svolta nel 2017. Più spazio alla tutela individuale e meno a quella collettiva, più contratti a termine e a tempo parziali.

Da sinistra, Matteo Mandressi, Giacomo Licata e Chiara Mascetti della Cgil © A.Nassa | Da sinistra, Matteo Mandressi, Giacomo Licata e Chiara Mascetti della Cgil

«I lavoratori oggi sono più fragili, hanno meno tutele – ha spiegato il segretario generale Giacomo Licata – Una volta si arrivava al sindacato anche per convinzione politica, non devo ricordare io la storia della Cgil, ma oggi non è più così. Oggi chi arriva qui chiede un servizio, dai dipendenti ai pensionati, dai precari, alle partite Iva». Per quanto riguarda i numeri, sono stati 40mila gli accessi nelle 14 sedi della Cgil, 35mila le pratiche svolte da Patronato, 8.150 le richieste di Isee, mentre gli iscritti alla Cgil sono 53.897 in aumento di 627 unità rispetto al 2016.

Crescono gli iscritti dei settori turismo, servizi e del commercio (+747), spesso con contratti stagionali e a basso salario.

«Aumentano anche i frontalieri, ne abbiamo 2mila – ha spiegato Matteo Mandressi, componente della segreteria – Questo mercato del lavoro è tanto attivo quanto precario e in evoluzione. Proseguono così le nostre convenzioni con le organizzazioni sindacali svizzere».

«Abbiamo informatizzato e digitalizzato le nostre sedi – ha detto Chiara Mascetti della segretaria organizzativa – in modo che quando una persona entra in Cgil e chiede un servizio, la volta successiva abbia la sua scheda all’interno dei nostri database».

La disoccupazione sul Lario non è cresciuta, ma è diminuito il reddito pro capite. Le crisi aziendali riguardano realtà più piccole rispetto al passato, ma non sono mancate anche nel corso del 2017.

29 marzo 2018

Info Autore

Paolo

Paolo Annoni pannoni@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto