Australia proroga divieto crociere

Fino a metà settembre navi off limits nei porti del Paese

(ANSA) – SYDNEY, 22 MAG – Il governo australiano ha prorogato oggi fino a metà settembre il divieto di ingresso nei porti del Paese delle navi da crociera per cercare di contenere la diffusione del coronavirus. Il divieto, che si applica a tutte le navi da crociera in grado di trasportare più di 100 passeggeri, era stato introdotto il 27 marzo scorso, giorno in cui oltre 30 navi da crociera si trovavano nelle acque territoriali australiane. Centinaia di australiani che sbarcarono da alcune di quelle navi successivamente risultarono positivi al coronavirus e oltre 20 di loro persero la vita a causa della malattia. Secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins, l’Australia conta ora 7.095 casi di Covid-19, inclusi 101 morti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.