Marco Guggiari

Slot nei bar e lotterie istantanee: a Como la spesa supera i 260 milioni

Sul disturbo da gioco d’azzardo e sulle caratteristiche, l’evoluzione, la tipologia dei giocatori, nonché sui possibili percorsi di cura ha…

Allarme gioco d’azzardo per i più giovani. E sotto accusa finisce anche lo Stato

«La situazione della provincia di Como è grave». Sono le prime parole pronunciate all’apertura del convegno di ieri sul “Paziente…

Binda: «Conobbi Gianni Versace negli anni Ottanta, Santo mi telefonò poco dopo la tragedia». Il ricordo dello stilista ucciso a Miami

Compirebbe 73 anni Gianni Versace, nato il 2 dicembre 1946, se non fosse stato assassinato con due colpi di pistola…

Caritas, 21mila accessi nell’arco di vent’anni

Oltre 18mila persone accolte nell’arco di vent’anni. È questo il dato numericamente più significativo del lavoro svolto dal 1999 a…

Orticolario, apertura con dedica al genio di Trabella. A Villa Erba incontri, esperienze e workshop

L’undicesima edizione di Orticolario, intitolata “Fantasmagoria” e dedicata a bacche e piccoli frutti e al tema del viaggio, è iniziata…

Personaggi comaschi. Lorenzo Spallino, il ministro galantuomo che ritirò il “Gronchi rosa”

Lorenzo Spallino fu uno dei pochi ministri comaschi del Novecento: comasco d’elezione, perché era nato a Cefalù, in provincia di…

Il Lario e la musa di Benito Mussolini: la storia di Margherita Sarfatti

Benito Mussolini dovette principalmente a lei la decisiva legittimazione di leader nel capoluogo lombardo. Grazie a Margherita Sarfatti e al…

Personaggi comaschi: Michele Moretti, il protagonista della fine di Benito Mussolini

Il destino volle che fosse protagonista della fine di Benito Mussolini. Le drammatiche vicende da lui vissute in prima persona…

Il ricordo di Fabio Casartelli: il tragico destino del grande campione

Fabio Casartelli è uno dei grandi campioni comaschi accomunati da un tragico destino. Come Giuseppe Sinigaglia e come Gigi Meroni…

Ricordo di Luigi Carluccio, il giovane martire della “notte dei fuochi”

Luigi Carluccio chiese una sigaretta al collega che gli stava accanto. La fumò. Poi disse a tutti di allontanarsi. Rimasero…